fbpx
Le nostre unit
  • Web
    Realizzazione siti web
  • Now
    Comunicazione & Marketing
  • Dev
    Software tailor made
  • App
    Applicazioni mobile
  • Vdo
    Video Aziendali & aerei
  • Pix
    Grafica pubblicitaria
  • Ict
    Consulenza informatica
  • Pho
    Servizi fotografici
  • For
    Formazione
Be social with us

Buone pratiche di comunicazione aziendale durante l’emergenza

Le quotidiane difficoltà dell’emergenza COVID-19 ti hanno ricordato quanto sia importante mantenere attive le relazioni ed i rapporti con il tuo pubblico, non è vero? In momenti come questo, ti renderai certamente conto di quanto sia fondamentale avere un archivio, un database con i dati dei clienti, degli utenti interessati al tuo servizio/prodotto.

Quale miglior momento, infatti, per far sì che il tuo brand si mostri presente, vicino alle esigenze dei clienti ed a sostegno di ogni cittadino? Considerazioni giustissime: è il momento di farsi sentire!

Occhio, però: un’attività di invio massivo può avere serie ripercussioni in termini di deliverability. Gli algoritmi dei sistemi di spam filtering dei provider non sono dotati di empatia, come ben noto, e potrebbero penalizzarti inesorabilmente. Ricorda quindi di non lasciarti trascinare dalla fretta di contattare tutti e subito: la segmentazione, il monitoraggio, l’attività di testing e l’equilibrata distribuzione degli invii nel tempo vanno per evitare di generare picchi di volume sono pratiche che non vanno abbandonate in nessun caso.

Prima di inviare le tue comunicazioni, poniti inoltre alcune domande fondamentali che renderanno produttivo e consapevole il tuo operato:

  • Stai per comunicare qualcosa di diverso rispetto a quanto stanno facendo i tuoi competitor?
  • Il contenuto delle email è sostanzialmente differente da ciò che i destinatari sono abituati a ricevere?
  • Oggetto e messaggio principale della comunicazione sono inserite nelle prime righe della email?
  • Le informazioni chiave della tua comunicazione sono legate alle esigenze dei destinatari in questo specifico momento?

Sono domande semplici, a cui dovresti riuscire, sempre e comunque, a dare una risposta affermativa. In questo particolare momento storico, inoltre, concentrati soprattutto sull’ultima domanda. Data la criticità della situazione, infatti, cerca di ridurre il più possibile l’intasamento della posta elettronica e il rumore di fondo generale per i tuoi clienti, così da favorire e dare maggiore visibilità ad aggiornamenti e comunicazioni prioritarie.

Tuttavia, per ogni brand o azienda che non intenda arrendersi, ma continui invece a programmare e progettare un futuro migliore, il marketing e la comunicazione non devono fermarsi. Le pratiche di Email Marketing, ad esempio, possono ancora rivelarsi vincenti ed efficaci, basta prestare attenzione a qualche piccolo dettaglio.

  • Non caricare nel tuo database nuovi contatti a cui non hai mai spedito. Contatti molto vecchi o acquisiti con discutibili modalità possono portare a un calo di reputazione o addirittura ad un blacklisting. Potresti inoltre così generare un pericoloso picco di disiscrizioni, che andrà a pesare sul database anche a emergenza terminata.
  • Se decidi di vendere qualcosa o lanciare particolari promozioni in questo momento, procedi con le stesse modalità di sempre, segmentando il pubblico in modo accurato ed oculato, ma non dimenticarti di utilizzare un corretto tono nei tuoi messaggi, sia a livello stilistico che di copy.

Infine una riflessione: movimentando la tua comunicazione probabilmente assisterai in questo periodo a un netto miglioramento dell’engagement rispetto alla media, ma è altrettanto vero che un messaggio sbagliato o una pratica fuori luogo e contesto potrebbero crearti problemi di branding e reputazione peggiori, ovvero più tangibili e duraturi rispetto al passato.

Procedi con consapevolezza quindi, ed affidati a dei professionisti di fiducia!

Per alcuni consigli sui toni da mantenere per la tua comunicazione aziendale durante questo periodo di emergenza puoi consultare il link: https://www.on-web.net/i-social-network-ai-tempi-del-coronavirus-come-cambia-la-tua-comunicazione-aziendale/

Se hai bisogno di una consulenza, una strategia di comunicazione adeguata per rendere produttivo questo momento di emergenza non esitare a contattarmi! Io ed il mio staff siamo operativi per venire incontro alle tue esigenze e programmare un futuro radioso per i nostri clienti.

Puoi scrivermi una email all’indirizzo di posta elettronica contact@marcobaldocchi.com

 

Marco Baldocchi
Marco Baldocchi
m.baldocchi@on-web.net

Marco Baldocchi è nato a Lucca nel 1978, laureato in Comunicazione e Marketing internazionale in Svizzera fonda nel 2005 l’agenzia di comunicazione On Web. Nel 2018 fonda la Marco Baldocchi Group inc. , agenzia specializzata in neuromarketing, a Miami (Florida) e la Emotek Reality ltd. , azienda che si occupa di realtà aumentata ( Miami ). Ricopre il ruolo di Responsabile Nazionale per l’Innovazione Tecnologica per Conflavoro ed è e Responsabile Comunicazione Stati Uniti per il MAIE. Relatore in eventi nazionali ed internazionali in ambito di neuromarketing, docente per realtà tra le quali la 24Ore Business School. Autore di “Neuromarketing per il food” (Flaccovio Editore) e co-autore negli U.S.A. nella pubblicazione “Money Matters Tips vol.2”. Votato dai membri della NMSBA (Neuromarketing Science & Business Association) come 6° miglior speaker nella Neuromarketing Series 2021

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.