fbpx
Le nostre unit
  • Web
    Realizzazione siti web
  • Now
    Comunicazione & Marketing
  • Dev
    Software tailor made
  • App
    Applicazioni mobile
  • Vdo
    Video Aziendali & aerei
  • Pix
    Grafica pubblicitaria
  • Ict
    Consulenza informatica
  • Pho
    Servizi fotografici
  • For
    Formazione
Be social with us
seo per blog

Come scrivere un post del tuo blog e farlo piacere a Google

Sei un blogger e vorresti vedere il tuo blog sfondare tra milioni di altri blog? Ecco alcuni consigli.

Tante volte mi sono sentito chiedere come è possibile far uscire il post tra i primi risultati dei motori di ricerca: non esiste un trucco, è un insieme di regole che permettono ai motori di ricerca di apprezzare maggiormente il tuo post.

Iniziamo dall’argomento principale.

Il tuo post avrà sicuramente un argomento ed è importante riuscire a sintetizzarlo in poche parole chiave. Attenzione però perchè se è vero che il focus del tuo post deve essere ben chiaro non devi ripetere in modo complusivo le tue parole chiave rendendolo poco interessante per gli utenti e rischiando una penalizzazione con effetto disastroso rispetto all’indicizzazione del contenuto. Prova a cercare dei sinonimi e scoprirai che i motori di ricerca ti premieranno…

Il titolo

Meno di 70 caratteri e deve essere accattivante per il tuo utente e al tempo stesso per il motore di ricerca, come? Utilizza la parola chiave più importante (o le parole chiave) ma ricorda sempre che parli ad un essere umano: curioso.

Il corpo del testo

Anima e cuore del tuo post, inserisci la tua parola chiave nel primo paragrafo e ripetila (senza esagerare!): sii pertinente. Tutti i contenuti del tuo titolo, tag, keywords e meta description devono ritrovarsi nel corpo del testo…. sii coerente!

URL

I motori di ricerca leggono il tuo URL per capire di cosa stai parlando… quindi sai dove mettere la parola chiave vero?

Meta description

La meta description serve a fornire agli utenti e ai motori di ricerca le informazioni più importanti sull’argomento del tuo post. Fai grande, grande attenzione a questo campo, lo ritengo fondamentale. Tocca i punti salienti del tuo post!

Responsive

Dopo le recenti news di Google (ricordi? ne parlammo in post che parla del mobilegeddon) è stata data sempre più importanza al poter far fruire ai tuoi utenti i contenuti da smartphone e tablet.

I Tag

Utilizzali con attenzione, inserisci nei tag le parole chiave più importanti e non troppo articolate. I tag possono indicare ai motori di ricerca gli argomenti del tuo post indicando loro che post simili non sono duplicati (errore da non commettere mai… duplicare contenuti!), non sottovalutarli.

Le immagini (mooooolto importante!)

Le immagini sarebbe buona cosa fossero inedite, con un nome file ed un ALT indicante la parola chiave, non troppo pesanti da caricare… sottovaluti questo aspetto? Male.. molto male!

Outbound e inbound

Se stai leggendo questo post, sei un blogger ormai “svezzato” e saprai che collegamenti e fonti devono essere sostenute da link, sia per quelli che ti collegano a fonti autorevoli esterne (Outbound link) (non esagerare però!) che ad argomenti già trattati dal tuo blog (Inbound link).

Hai già parlato di un argomento? Crea un collegamento a quella pagina serve a referenziare i tuoi contenuti sui motori di ricerca…

Per le logiche SEO la questione è però delicata: gli outbound link sono un punto a favore purchè non siano troppi e si tratti di fonti autorevoli. Esagerare con i link permette farebbe credere a Google che stai cercando di prenderlo in giro!

Attenzione anche alla parola che colleghi… non mettere sempre “clicca qui”

Quali altre osservazioni hai notato che potresti aggiungere a questo post?

Un esempio? Cerca Wedding Planner Parigi e dimmi… trovi ilbiancoeilrosa? 😉

Vedi il risultato della ricerca “Wedding Planner Parigi” su Google

Socialmente Vostro

Marco

Tags:
,
Marco Baldocchi
Marco Baldocchi
m.baldocchi@on-web.net

Marco Baldocchi è nato a Lucca nel 1978, laureato in Comunicazione e Marketing internazionale in Svizzera fonda nel 2005 l’agenzia di comunicazione On Web. Nel 2018 fonda la Marco Baldocchi Group inc. , agenzia specializzata in neuromarketing, a Miami (Florida) e la Emotek Reality ltd. , azienda che si occupa di realtà aumentata ( Miami ). Ricopre il ruolo di Responsabile Nazionale per l’Innovazione Tecnologica per Conflavoro ed è e Responsabile Comunicazione Stati Uniti per il MAIE. Relatore in eventi nazionali ed internazionali in ambito di neuromarketing, docente per realtà tra le quali la 24Ore Business School. Autore di “Neuromarketing per il food” (Flaccovio Editore) e co-autore negli U.S.A. nella pubblicazione “Money Matters Tips vol.2”. Votato dai membri della NMSBA (Neuromarketing Science & Business Association) come 6° miglior speaker nella Neuromarketing Series 2021

2 Comments
  • Federico
    Posted at 05:54h, 23 Giugno Rispondi

    Parola chiave possibilmente presente anche in un titolo paragrafo e testo con più di 300 parole. Giusto?
    ciao Marco!
    Federico

    • Marco Baldocchi
      Marco Baldocchi
      Posted at 07:30h, 23 Giugno Rispondi

      Parola chiave nel titolo, nel paragrafo ma senza esagerare, una volta si tendeva a ripetere in modo compulsivo la keyword… ora eccedere può essere dannoso.
      Importante la description…. tanto! 😉

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.