fbpx
Le nostre unit
  • Web
    Realizzazione siti web
  • Now
    Comunicazione & Marketing
  • Dev
    Software tailor made
  • App
    Applicazioni mobile
  • Vdo
    Video Aziendali & aerei
  • Pix
    Grafica pubblicitaria
  • Ict
    Consulenza informatica
  • Pho
    Servizi fotografici
  • For
    Formazione
Be social with us

Comune di Napoli: bando a carico di chi lavora #lavisibilitànonèuncompenso

Il Comune di Napoli fa uscire un bando che è degno di nota: richiede un lavoro e a pagare sarà il fornitore.

Se dal titolo sei rimasto a bocca aperta, il resto del post ti farà fare un sorriso amaro, ho dovuto leggere il bando più volte ma pare che sia vero e non la classica notizia falsa…

La giunta di Napoli ha deciso che chi si occupa di comunicazione non vale alcun credito e sopratutto ha dimostrato di non rispettare i creativi. In occasione dell’evento Vomero Notte 2013, evento che ha lo scopo di promuovere il lato positivo della bellissima città di Napoli, il Comune ha pensato di chiedere il lavoro di immagine coordinata gratuitamente con l’aggiunta che, chi svolgerà il lavoro, dovrà allestire a propria cura e spese un numero minimo di:

  • n. 5 striscioni microforati bifacciali di dimensioni m.6 x m.1;
  • n. 20 manifesti di dimensioni m.6x m.3;
  • n. 100 manifesti di dimensioni m.1x m.1,40;
  • n. 1000 locandine, formato A3;
  • n. 100 vetrofanie adesive, formato A4;
  • n. 50.000 programmi brochures della manifestazione;
  • n. 10.000 flyers pubblicitari.

Il quartiere del Vomero nel quale sono presenti molti bellissimi palazzi nobiliari e storicamente importanti è il quartiere che nel 1980 presso il City hall café ospitò l’incontro tra Joseph Beuys e Andy Warhol.

L’intento di questa manifestazione è quella di “promuovere e valorizzare risorse e patrimonio del territorio, agevolare i flussi turistici e non, contribuire al rilancio dell’economia, consolidare il legame del cittadino con il territorio, allargare l’offerta culturale, sociale e multiculturale” e il Comune di Napoli intente raggiungerlo con un ampio programma spalmato in 13 location del quartiere.

Progetto molto bello se non comparisse nel bando la frase:

” la realizzazione della manifestazione la Municipalità intende individuare, senza alcun onere e/o costo a carico dell’ente, un soggetto che curi la comunicazione e la promozione degli eventi ”

Già qui si potrebbe discutere se è giusto che un’azienda realizzi un’immagine coordinata e crei una campagna di comunicazione a titolo totalmente gratuito, non è proprio un lavoro da 1 euro.

Ma l’aggravante è nel testo successivo dove richiedono a carico del fornitore il materiale che ho elencato sopra e concludono con:

“Un’apposita Commissione vaglierà le proposte pervenute sulla scorta dei seguenti criteri: la valorizzazione dei talenti emergenti.”

e

”Dovrà essere prodotta una relazione sull’attività svolta nell’ultimo triennio”

oltre che

” una autocertificazione, corredata dal documento del legale rappresentante, che contenga la denominazione e sede della ditta/impresa/società, il nominativo del legale rappresentante, gli estremi della iscrizione alla CCIAA e/o dell’atto costitutivo, la regolarità degli obblighi contributivi e previdenziali e del versamento dei tributi, l’insussistenza delle condizioni ostative”

Chiaramente un “talento emergente” non avrà molte di queste informazioni quindi si rivolgono a società strutturate in cambio di….. visibilità.

Evito di aggiungere un commento personale, lascio a voi il parere e vi indico solamente un “indignato” hastag:  #lavisibilitànonèuncompenso ed il link alla pagina del bando; www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/22576

Marco Baldocchi
Marco Baldocchi
m.baldocchi@on-web.net

Marco Baldocchi è nato a Lucca nel 1978, laureato in Comunicazione e Marketing internazionale in Svizzera fonda nel 2005 l’agenzia di comunicazione On Web. Nel 2018 fonda la Marco Baldocchi Group inc. , agenzia specializzata in neuromarketing, a Miami (Florida) e la Emotek Reality ltd. , azienda che si occupa di realtà aumentata ( Miami ). Ricopre il ruolo di Responsabile Nazionale per l’Innovazione Tecnologica per Conflavoro ed è e Responsabile Comunicazione Stati Uniti per il MAIE. Relatore in eventi nazionali ed internazionali in ambito di neuromarketing, docente per realtà tra le quali la 24Ore Business School. Autore di “Neuromarketing per il food” (Flaccovio Editore) e co-autore negli U.S.A. nella pubblicazione “Money Matters Tips vol.2”. Votato dai membri della NMSBA (Neuromarketing Science & Business Association) come 6° miglior speaker nella Neuromarketing Series 2021

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.