fbpx
Le nostre unit
  • Web
    Realizzazione siti web
  • Now
    Comunicazione & Marketing
  • Dev
    Software tailor made
  • App
    Applicazioni mobile
  • Vdo
    Video Aziendali & aerei
  • Pix
    Grafica pubblicitaria
  • Ict
    Consulenza informatica
  • Pho
    Servizi fotografici
  • For
    Formazione
Be social with us
algoritmo google premia siti responsive mobile

Google cambia di nuovo e diventa più mobile!

Google si indirizza ancora di più verso i siti responsivi.

Non molto tempo fa parlammo del Mobilegeddon  (aprile 2015) e lo facemmo in questo articolo ed ecco che Google torna ad impegnarsi per migliorare l’esperienza da mobile sul motore di ricerca, per venire incontro alla sempre maggiore crescita di traffico da dispositivi mobili rispetto a quella da desktop.

Da Maggio l’algoritmo di Google amplierà l’importanza della compatibilità per il mobile dei siti web. Le voci di corridoio dicono che i siti non ottimizzati per la fruizione dai device mobile saranno penalizzati e saranno superati nelle Serp da siti sviluppati secondo logiche responsive.

Klemen Kloboves, ingegnere di Google, in un post del blog societario ha detto queste parole:

“Cercare su Google una risposta buona e rilevante, non dovrebbe dipendere dal device utilizzato. Si dovrebbe ottenere la migliore risposta a un’interrogazione su smartphone, tablet o desktop”.

E così come l’altra volta ti invito a fare il test per vedere se il tuo sito è mobile friendly altrimenti ti consiglio di…. provvedere…

Ecco dove fare il test: https://www.google.com/webmasters/tools/mobile-friendly/?hl=it

Google raccomanda alle agenzie di comunicazione di passare al responsive design e sviluppare siti che offrano la stessa esperienza di navigazione attraverso un’ampia gamma di device.

E le statistiche cosa dicono?

Recentemente la Adobe ha fatto uno studio sulle attività dei consumatori su siti di marca dal secondo trimestre 2014 al secondo trimestre 2015 ed ha rilevato che il traffico organico a siti non ottimizzati per la visualizzazione da device mobili è sceso del 10% nei primi mesi dopo il Mobilegeddon.

Questo calo ha chiaramente influenzato i budget dell’advertising: il calo del traffico sui siti a fatto salire i costi della spesa per la ricerca su mobile con un cost per click in aumento del 16% anno su anno mentre il tasso di click-through è sceso del 9% rispetto allo stesso periodo.

Detto in parole semplici, le aziende hanno quindi pagato di più per meno traffico.

Se il tuo sito non è responsive e vuoi capirne di più, non esitare a contattarmi… m.baldocchi@on-web.net, con la mia agenzia ti potrò fornire assistenza per…. piacere di più a Google.

Socialmente Vostro

Marco

Tags:
,
Marco Baldocchi
Marco Baldocchi
m.baldocchi@on-web.net

Marco Baldocchi è nato a Lucca nel 1978, laureato in Comunicazione e Marketing internazionale in Svizzera fonda nel 2005 l’agenzia di comunicazione On Web. Nel 2018 fonda la Marco Baldocchi Group inc. , agenzia specializzata in neuromarketing, a Miami (Florida) e la Emotek Reality ltd. , azienda che si occupa di realtà aumentata ( Miami ). Ricopre il ruolo di Responsabile Nazionale per l’Innovazione Tecnologica per Conflavoro ed è e Responsabile Comunicazione Stati Uniti per il MAIE. Relatore in eventi nazionali ed internazionali in ambito di neuromarketing, docente per realtà tra le quali la 24Ore Business School. Autore di “Neuromarketing per il food” (Flaccovio Editore) e co-autore negli U.S.A. nella pubblicazione “Money Matters Tips vol.2”. Votato dai membri della NMSBA (Neuromarketing Science & Business Association) come 6° miglior speaker nella Neuromarketing Series 2021

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.