fbpx
Le nostre unit
  • Web
    Realizzazione siti web
  • Now
    Comunicazione & Marketing
  • Dev
    Software tailor made
  • App
    Applicazioni mobile
  • Vdo
    Video Aziendali & aerei
  • Pix
    Grafica pubblicitaria
  • Ict
    Consulenza informatica
  • Pho
    Servizi fotografici
  • For
    Formazione
Be social with us

I social network ai tempi del coronavirus: come cambia la tua comunicazione aziendale

La diffusione del contagio da coronavirus, con la conseguente emergenza sanitaria ed il blocco delle attività sta sortendo effetti preoccupanti in ogni ambito e settore lavorativo. Per chi gestisce un’azienda, un’attività o per chi può essere definito un personaggio popolare, icona e simbolo anche solo per una nicchia di persone, questo è il momento di concentrarsi sulla comunicazione. Adesso il momento è veramente delicato, adesso non si può sbagliare ed eventuali passi falsi potrebbero compromettere inesorabilmente future collaborazioni od opportunità. In altre parole: non fare il sordo o il supereroe, in questo momento storico il puro messaggio commerciale deve passare in secondo piano. Tutti noi compiamo sacrifici quotidianamente, ma adesso è il momento di seminare. Verrà anche quello di raccogliere.

L’attuale pandemia e la situazione di emergenza, in sostanza, richiedono che le aziende, in particolare sugli affollatissimi social, adottino contenuti, tono di voce e campagne adeguate. L’obiettivo della comunicazione social in tempo di pandemia e post pandemia non è infatti, come già accennato, quello di promuovere i propri prodotti e servizi, ma di offrire presenza, leadership, sostegno e supporto durante questo drammatico momento. Questa, fidati, oltre che una buona azione, è anche un’opportunità per creare connessioni significative e durature nel tempo.

Buttando giù la tua nuova strategia di comunicazione, devi porti queste domande:”Come posso supportare la comunità o fornire un sostegno tramite la mia presenza sui social?” – e ancora – “Quali contenuti possono lanciare messaggi che comprendano sia solidarietà che un salubre ottimismo?”.

Ecco alcuni consigli pratici.

Innanzitutto devi riformulare i messaggi, assicurandoti che parlino davvero delle difficoltà che le persone stanno affrontando in questo momento. Per prima cosa controlla tutti i contenuti già programmati in precedenza e che dovranno essere pubblicati in questo periodo: assicurati che siano ancora pertinenti e sensibili rispetto alla situazione che stiamo vivendo.

Importantissimo: fai grande attenzione alle immagini che utilizzi. Non pubblicare immagini di persone al mare o all’aria aperta, è preferibile che i soggetti delle foto siano in spazi chiusi, in casa, davanti al computer. Elimina temporaneamente qualunque tipo di emoji scherzoso o giocoso dai yuoi copy, mantieni un linguaggio compassionevole e mai esuberante.

Una volta rispettate queste semplici regole, dai spazio alla tua creatività: le idee non sono mai abbastanza. Per le aziende aperte, ad esempio, può essere proficuo pubblicare dei post di ringraziamento ai dipendenti e collaboratori con scatti interni dove si veda che vengono rigorosamente rispettare tutte le regole di sicurezza anti-contagio.

Per chi è in smart working, invece, è consigliabile offrire una testimonianza, raccontando come si sta affrontando questo delicato momento. Infine: metti le tue competenze al servizio della comunità.Domandati cosa puoi offrire gratuitamente che fornirà valore educativo e sostegno. Utilizza i social per informare la gente sulle modalità di supporto a cui ha diritto, condividi articoli interessanti ed accertati sempre delle fonti: non veicolare informazioni inesatte! E se ne hai la possibilità, trova nuovi modi per offrire ancora con garbo i tuoi servizi. Una palestra ad esempio può mettere a disposizione allenamenti con coach online, un ristorante offrire corsi di cucina. Le idee possono essere tante.

I social network aziendali permettono di rimanere in contatto mentre tutti praticano il distanziamento sociale, e come tali devono fornire azioni di supporto. De-commercializzati! Una buona gestione oggi ti aprirà un infinito mondo di connessioni e collaborazioni, da sfruttare appieno una volta che il mondo ripartirà.

Per un piano di gestione social aziendale o per maggiori informazioni e consigli, non esitare a contattarmi: invia una mail all’indirizzo contact@marcobaldocchi.com e comincia da subito a seminare il tuo raccolto.

Marco Baldocchi
Marco Baldocchi
m.baldocchi@on-web.net

Marco Baldocchi è nato a Lucca nel 1978, laureato in Comunicazione e Marketing internazionale in Svizzera fonda nel 2005 l’agenzia di comunicazione On Web. Nel 2018 fonda la Marco Baldocchi Group inc. , agenzia specializzata in neuromarketing, a Miami (Florida) e la Emotek Reality ltd. , azienda che si occupa di realtà aumentata ( Miami ). Ricopre il ruolo di Responsabile Nazionale per l’Innovazione Tecnologica per Conflavoro ed è e Responsabile Comunicazione Stati Uniti per il MAIE. Relatore in eventi nazionali ed internazionali in ambito di neuromarketing, docente per realtà tra le quali la 24Ore Business School. Autore di “Neuromarketing per il food” (Flaccovio Editore) e co-autore negli U.S.A. nella pubblicazione “Money Matters Tips vol.2”. Votato dai membri della NMSBA (Neuromarketing Science & Business Association) come 6° miglior speaker nella Neuromarketing Series 2021

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.