fbpx
Le nostre unit
  • Web
    Realizzazione siti web
  • Now
    Comunicazione & Marketing
  • Dev
    Software tailor made
  • App
    Applicazioni mobile
  • Vdo
    Video Aziendali & aerei
  • Pix
    Grafica pubblicitaria
  • Ict
    Consulenza informatica
  • Pho
    Servizi fotografici
  • For
    Formazione
Be social with us

Il miracolo di Natale per la WestJet: guerrilla marketing

Nella comunicazione è importante avere idee, creatività e strategia: un’ecclatante esempio di guerrilla marketing

Una piccola compagnia aerea Canadese, la WestJet, nel periodo di Natale ha creato una campagna di comunicazione che ha fatto parlare di sé in tutto il mondo. L’azione si è svolta in tre aereoporti, il Toronto Pearson International Airport e il John C. Munro Hamilton International Airport, punti di partenza di due voli diretti a Calgary, i protagonisti, 175 volontari e Babbo Natale in persona oltre ai 250 passeggeri.

Al momento del check-in i passeggeri dei due voli hanno trovato un grande pacco natalizio all’interno del quale potevano entrare e in un monitor vedere il caro Babbo Natale per richiedergli il regalo desiderato. Molti viaggiatori hanno pensato fosse solo un gioco per far passare il tempo prima dell’imbarco e così, sia adulti che bambini, si sono prestati ed hanno risposto al gioco.

Dopo il decollo i volontari sono partiti per acquistare in tutta fretta i regali dei quali meticolosamente Babbo Natale aveva preso nota. Impacchettandoli velocemente sono riusciti a farli trovare pronti appena in tempo all’arrivo dei due voli nell’aeroporto di Caligary. I passeggeri, ignari, si sono messi impazienti in attesa dei bagagli quando ad un tratto le spie sul soffitto hanno iniziato a lampeggiare, ha iniziato a nevicare e sul nastro trasportatore sono arrivati i pacchi e chiaramente…. Babbo Natale!

Gli occhi sbalorditi dei passeggeri hanno visto arrivare sul nastro i pacchi, ognuno con il nome del destinatario.. proprio i desideri che avevano espresso! Un trenino, un tablet, una tv con maxi schermo al plasma, una macchina fotografica, e così via.

I bambini sono rimasti senza parole, gli adulti si sono commossi, il video, che vi ripropongo con piacere è un’azione di guerrilla marketing che ha fatto subito il giro di Internet commuovendo a sua volta centinaia di migliaia di persone.

Il motivo?

Provate a guardarlo, osservate le reazioni di bambini ed adulti… sono vere, coinvolgenti, la stessa emozione di quando da bambini ricevevamo i regali per Natale.

Cosa ha comunicato la WestJet? Non solo sa realizzare tutti i desideri dei suoi clienti ma che sa sopratutto sa ascoltarli.

Emozionare è il successo nella comunicazione.

Marco Baldocchi
Marco Baldocchi
m.baldocchi@on-web.net

Marco Baldocchi è nato a Lucca nel 1978, laureato in Comunicazione e Marketing internazionale in Svizzera fonda nel 2005 l’agenzia di comunicazione On Web. Nel 2018 fonda la Marco Baldocchi Group inc. , agenzia specializzata in neuromarketing, a Miami (Florida) e la Emotek Reality ltd. , azienda che si occupa di realtà aumentata ( Miami ). Ricopre il ruolo di Responsabile Nazionale per l’Innovazione Tecnologica per Conflavoro ed è e Responsabile Comunicazione Stati Uniti per il MAIE. Relatore in eventi nazionali ed internazionali in ambito di neuromarketing, docente per realtà tra le quali la 24Ore Business School. Autore di “Neuromarketing per il food” (Flaccovio Editore) e co-autore negli U.S.A. nella pubblicazione “Money Matters Tips vol.2”. Votato dai membri della NMSBA (Neuromarketing Science & Business Association) come 6° miglior speaker nella Neuromarketing Series 2021

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.