Le nostre unit
  • Web
    Realizzazione siti web
  • Now
    Comunicazione & Marketing
  • Dev
    Software tailor made
  • App
    Applicazioni mobile
  • Vdo
    Video Aziendali & aerei
  • Pix
    Grafica pubblicitaria
  • Ict
    Consulenza informatica
  • Pho
    Servizi fotografici
  • For
    Formazione
Be social with us

Slogan di Nike, Obama e Zio Sam, Cosa hanno in comune? Approfondiamo il marketing emozionale

il marketing emozionale e lo slogan di zio sam uncle sam I want you

Slogan di Nike, Obama e Zio Sam, Cosa hanno in comune? Approfondiamo il marketing emozionale

Cosa hanno in comune gli slogan della Nike, della campagna elettorale di Obama e Uncle Sam? La risposta è che utilizzano marketing emozionale. Scopriamo come.

Gli slogan utilizzati nelle loro campagne, sono impressi nella nostra memoria perchè utilizzano una fortissima leva emozionale, chi non associa subito i 3 a Just Do It, Yes We Can e I Want You?

All’interno della tipologia dell’emotional marketing troviamo la Act Experience, che spiega perfettamente da dove deriva la potenza di questi slogan: 

“Questa categoria del marketing emozionale si avvale di messaggi motivazionali, persuasivi e istintivi che servono a spingere l’utente ad agire in modo diverso rispetto a come si comporterebbe normalmente e a provare esperienze nuove che potrebbero cambiare in meglio la sua vita. Spesso questo tipo di comunicazione cerca di far focalizzare il cliente sui propri limiti e lo incita ad affrontarli e superarli, mostrandogli immagini fortemente persuasive.”

pag. 33 Neuromarketing per il Food, Marco Baldocchi, Flaccovio editore.

Questi sono solo slogan, che di conseguenza hanno portato, per integrità (una delle leve alla persuasione di Cialdini, che menzioniamo qua), a campagne che spingono, gli acquirenti, gli elettori o persone che avevano i requisiti per entrare nella U.S. Army ad essere motivati, a credere, a sognare e di conseguenza ad agire. E la direzione dell’azione è dettata quindi slogan e dalla relativa cultura emozionale che nasconde dietro.

Vediamole di seguito:

Just Do It, della Nike con Colin Kaepernick, una pubblicità che fa venire i brividi, sì perchè Colin, un attivista e giocatore di football americano statunitense di ruolo quarterback,  si trova senza contratto da marzo 2017. Perchè? perchè non si è alzato durante l’inno americano in segno di protesta alle discriminazioni del popolo americano nei confronti degli afroamericani.

Quale frase più emozionante, commovente e esemplificativa di… Just Do It?

Puoi vederlo qua

La notte delle primarie del 2008, possiamo notare l’intensità del così abile oratore Barack Obama, sempre relato ad un tipo di comunicazione emozionale:

Puoi vederlo qua

Lo disegnò James Montgomery Flagg, usandosi come modello e ispirandosi a un altro manifesto britannico, per una campagna di reclutamento dell’esercito. Ecco di seguito lo Zio Sam del famoso “I Want You” (for U.S. Army):

il marketing emozionale e lo slogan di zio sam uncle sam I want you

Speriamo che questo articolo vi abbia emozionato così come ha fatto per noi in fase di scrittura: i brividi una volta inserito il primo video dell’articolo relativo a Colin Kaepernick si sono fatti sentire.

Come potresti utilizzare questo articolo? utilizzalo come spunto di riflessione e valuta il potere di uno slogan semplice con contenuto emozionale per la tua azienda o per te come libero professionista.

Se vuoi degli spunti per creare il tuo slogan, consiglio questo tool di Oberlo dove potrai inserire il tuo nome o quello del tuo brand ed avrai, in inglese, 1076 slogans da poter tradurre (volendo) o rielaborare.

Continua a scoprire nuovi consigli di marketing, neuromarketing e frasi motivazionali per imprenditori su Instagram e Facebook di Marco Baldocchi.

 

Marco Baldocchi
Marco Baldocchi
m.baldocchi@on-web.net

Founder e Strategic Planner dell’agenzia di comunicazione On Web. È consulente di comunicazione e social media marketing. SocialMedia / Web Strategist / SEO per aziende private ed enti pubblici a livello nazionale ed internazionale, formatore presso Confcommercio Lucca e Confindustria. Digital Champion per il comune di Capannori (Lucca) e esperto di comunicazione per il portale BeMyGuru. Ha partecipato come relatore a numerosi convegni a tema Smart Governance.

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.