fbpx
Le nostre unit
  • Web
    Realizzazione siti web
  • Now
    Comunicazione & Marketing
  • Dev
    Software tailor made
  • App
    Applicazioni mobile
  • Vdo
    Video Aziendali & aerei
  • Pix
    Grafica pubblicitaria
  • Ict
    Consulenza informatica
  • Pho
    Servizi fotografici
  • For
    Formazione
Be social with us

Social network e dipendenti, in azienda corretto essere social?

La diatriba sull’uso dei social network in azienda è da sempre molto accesa, giusto o sbagliato avere dipendenti social?

Sono moltissime le aziende che bandiscono l’uso dei social network durante l’orario di lavoro e non solo in Italia, infatti un dato divertente è che nella classifica delle 100 aziende più ambite dai lavoratori le reti sociali sono strumenti di lavoro, utilizzate ad esempio per l’assistenza ai clienti o la creazione di contenuti pubblicati online.Facebook a lavoro

In molte aziende vige la logica che, se un utente naviga sui social network diminuisce la produttività e la sicurezze. In realtà, superato questo scoglio culturale si può capire che le reti sociali hanno una molti vantaggi, se ben utilizzate…

– Migliorano la comunicazione e la coordinazione tra dipendenti, riducono i tempi di attesa in caso di criticità (citiamo ancora Twitter come assistenza al cliente);

– Rendono l’azienda più vicina al potenziale cliente facilitando il dialogo;

– Sono social proprio perchè rafforzano la cultura sociale, aumentando l’interazione tra dipendendi (anche di sedi diverse) si accresce lo spirito di collaborazione;

– Lo scambio di informazioni può aiutare le operazioni di problem solving. Le imprese che non condividono con i propri dipendenti gli obiettivi non avranno grande futuro;

– Generano contatti facilmente: se un dipendente parla di un prodotto o servizio sulla sua bacheca probabilmente potrà “ingaggiare” alcuni suoi amici, risultato: pubblicità credibile e a costo zero;

 

Ma…. c’è sempre un ma.. è importante che l’azienda non scruti nella privacy dei dipendenti o che questi non commettano errori banali come questo….

Dipendenti e social network

Un dipendente che scrive che non ha voglia di lavorare e per di più cita la società presso la quale non ha voglia di lavorare, personalmente, non credo sarà visto di buon occhio.

Marco Baldocchi
Marco Baldocchi
m.baldocchi@on-web.net

Marco Baldocchi è nato a Lucca nel 1978, laureato in Comunicazione e Marketing internazionale in Svizzera fonda nel 2005 l’agenzia di comunicazione On Web. Nel 2018 fonda la Marco Baldocchi Group inc. , agenzia specializzata in neuromarketing, a Miami (Florida) e la Emotek Reality ltd. , azienda che si occupa di realtà aumentata ( Miami ). Ricopre il ruolo di Responsabile Nazionale per l’Innovazione Tecnologica per Conflavoro ed è e Responsabile Comunicazione Stati Uniti per il MAIE. Relatore in eventi nazionali ed internazionali in ambito di neuromarketing, docente per realtà tra le quali la 24Ore Business School. Autore di “Neuromarketing per il food” (Flaccovio Editore) e co-autore negli U.S.A. nella pubblicazione “Money Matters Tips vol.2”. Votato dai membri della NMSBA (Neuromarketing Science & Business Association) come 6° miglior speaker nella Neuromarketing Series 2021

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.