fbpx
Le nostre unit
  • Web
    Realizzazione siti web
  • Now
    Comunicazione & Marketing
  • Dev
    Software tailor made
  • App
    Applicazioni mobile
  • Vdo
    Video Aziendali & aerei
  • Pix
    Grafica pubblicitaria
  • Ict
    Consulenza informatica
  • Pho
    Servizi fotografici
  • For
    Formazione
Be social with us

Tante opinioni o tante notizie? il cittadino giornalista

Le notizie ormai sono più velocemente diffuse dai cittadini piuttosto che dai media tradizionali. Gli utenti di internet cercano continuamente news, le scrivono e le diffondono mostrando una nuova linea di comunicazione: l’editoria sociale.

Questo avviene perchè creare una notizia è ormai diventato sempre più facile, Facebook è l’esempio più lampante di piattaforma che permette a chiunque, senza conoscenze informatiche, di creare contenuti e di condividerli.citizenJournalism

I blog sono l’altro canale potentissimo di comunicazione, ne sono nati un numero infinito in tutto il mondo e trattano dei più svariati argomenti. Tutto questo è una forma di democrazia mediatica in cui l’agenda setting, cioè la decisione di quali notizie dare e con quale gerarchia, è stabilita direttamente da chi legge. Le principali testate giornalistiche si sono allineate ed ecco che ogni articolo è accompagnato dalla voce “condividi”, che permette ai lettori di segnalare e condividere sui social network gli articoli pubblicati.

Un esempio conosciuto è Boomy nel quale tutti gli utenti sono giornalisti. Basta registrarsi per poter cominciare a proporre articoli sugli argomenti più disparati e vederseli pubblicati (a meno che non siano ritenuti offensivi). La mission di Bloomy è quella di realizzare il sogno della totale libertà di stampa agevolando la circolazione delle idee.

La logica conseguenza è che le notizie arrivCitizen-Journalismano prima da canali “alternativi” piuttosto che dalle fonti tradizionali:La morta di Michael Jackson fu senza ombra di dubbio la prova di come internet è diventato sempre più importante e sempre più addentro ai fatti che ci circondano. La morte della rock star dalla sera prima dell’annuncio ufficiale era rimbalzata per il web: infatti tutti i siti di mezzo mondo che trattano informazione, ma anche i blog ed i forum di appassionati di musica e del cantante avevano riportartato prima la notizia del malore che avrebbe colto il Re del Pop e poi subito dopo la notizia della sua morte.

Sebbene questo strumento possa aggirare, quasi sempre, la censura e quindi diventare un potente strumento…. come riconoscere notizie vere da bufale? Come accertarsi della credibilità di chi scrive? C’è forse bisogno di più regole?

Marco Baldocchi
Marco Baldocchi
m.baldocchi@on-web.net

Marco Baldocchi è nato a Lucca nel 1978, laureato in Comunicazione e Marketing internazionale in Svizzera fonda nel 2005 l’agenzia di comunicazione On Web. Nel 2018 fonda la Marco Baldocchi Group inc. , agenzia specializzata in neuromarketing, a Miami (Florida) e la Emotek Reality ltd. , azienda che si occupa di realtà aumentata ( Miami ). Ricopre il ruolo di Responsabile Nazionale per l’Innovazione Tecnologica per Conflavoro ed è e Responsabile Comunicazione Stati Uniti per il MAIE. Relatore in eventi nazionali ed internazionali in ambito di neuromarketing, docente per realtà tra le quali la 24Ore Business School. Autore di “Neuromarketing per il food” (Flaccovio Editore) e co-autore negli U.S.A. nella pubblicazione “Money Matters Tips vol.2”. Votato dai membri della NMSBA (Neuromarketing Science & Business Association) come 6° miglior speaker nella Neuromarketing Series 2021

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.